Il Presidente del Consiglio ha firmato il DPCM del 3 dicembre contenente le nuove misure per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da Covid-19. 

 

Ecco le principali novità in vigore dal 4 dicembre al 15 gennaio 2021.

 

Si conferma il sistema delle 3 aree di rischio. La ripartizione delle Regioni nelle diverse aree, aggiornata alla data del 06.12.2020, è la seguente:

- Area gialla: Lazio, Liguria, Molise, Provincia autonoma di Trento, Sardegna, Sicilia, Veneto, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Marche, Puglia, Umbria.

- Area arancione: Basilicata, Calabria, , Lombardia, , Piemonte, , Campania, Toscana, Valle d’Aosta, Provincia Autonoma di Bolzano.

- Area rossa: Abruzzo (riportata in zona arancione anzitempo con ordinanza del Presidente della Regione).

 

- Dal 21 dicembre al 6 gennaio sono vietati gli spostamenti tra regioni e da/per le province autonome di Trento e Bolzano, anche per raggiungere le seconde case.

- Il 25, 26 dicembre e il 1° gennaio vietati gli spostamenti tra Comuni, salve comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute. È comunque consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione, con esclusione degli spostamenti verso le seconde case ubicate in altra Regione o Provincia autonoma. 

- Prevista la quarantena obbligatoria per chi rientra dall'estero e per i turisti stranieri in arrivo in Italia.

- Resta il divieto di uscita notturna, in tutto il territorio nazionale, dalle ore 22 alle 5 con estensione, nella notte di San Silvestro, dalle 22 fino alle 7 del mattino.

- Forte raccomandazione a non ricevere a casa persone non conviventi.

- Si dispone il ritorno in classe al 75% per gli studenti delle superiori dal 7 gennaio.

- Nelle zone gialle, i ristoranti potranno restare aperti a pranzo anche a Natale, Santo Stefano, Capodanno e l'Epifania dalle ore 5 alle ore 18. Ogni tavolo potrà ospitare al massimo 4 persone, se non sono tutte conviventi. Dopo le 18 è vietato consumare cibi e bevande nei locali o per strada.

- Nelle aree rosse e arancioni, dalle ore 5 alle 22, bar e ristoranti potranno fare servizio da asporto. La consegna a domicilio è sempre consentita.

- Confermato l'orario dalle ore 5 alle 18 anche per i bar e altri locali di somministrazione cibi e bevande.

- Resta consentita senza limiti di orario la ristorazione negli alberghi e in altre strutture ricettive limitatamente ai propri clienti, che siano ivi alloggiati; dalle ore 18.00 del 31 dicembre 2020 e fino alle ore 7.00 del 1° gennaio 2021, la ristorazione negli alberghi e in altre strutture ricettive è consentita solo con servizio in camera.

- Restano comunque aperti gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande siti nelle aree di servizio e rifornimento carburante situate lungo le autostrade.

- Dal 4 dicembre al 6 gennaio i negozi potranno restare aperti fino alle 21. 

- Dal 4 dicembre al 15 gennaio, nei giorni festivi e prefestivi, nei centri commerciali saranno aperti solo alimentari e farmacie, parafarmacie, sanitari, tabacchini, edicole e vivai.

- Chiusi anche gli impianti sciistici fino al 6 gennaio.

- Dal 21 dicembre al 6 gennaio sono sospese tutte le crociere in partenza, scalo o arrivo in porti italiani.

 

DPCM 3 dicembre 2020

In evidenza

immagine di un libro

INCONTRO FORMATIVO SUL PATTO PER LA LETTURA

Latiano, 𝘊𝘪𝘵𝘵𝘢̀ 𝘤𝘩𝘦 𝘭𝘦𝘨𝘨𝘦, rinnova il patto di impegno con i cittadini, le associazioni, le imprese, le scuole, gli esercizi commerciali

Leggi tutto...

Patto locale per la lettura

Manifestazione di interesse per l'adesione al "Patto locale per la lettura del Comune di Latiano" 

Leggi tutto...

Novità dal Comune

Servizi di raccolta dei rifiuti urbani

I nuclei familiari in cui sono presenti soggetti posiviti al tampone dovranno interrompere la raccolta differenziata

Leggi tutto...
tre case

Automatismo Bonus 2021 – Sistema SGATE

A partire dal 1 gennaio 2021 i bonus sociali per disagio economico relativamente alla fornitura di energia elettrica, di gas naturale e per la fornitura idrica (SGATE) saranno riconosciuti automaticamente ai cittadini/nuclei familiari che ne hanno diritto.

Leggi tutto...
cestino della spesa

Ecco dove si possono spendere i buoni spesa utilizzabili per l'acquisto di generi alimentari e di prima necessità di cui al D.L. n. 154/2020

ESERCIZI COMMERCIALI convenzionati all’acquisizione dei buoni per il sostegno alimentare emergenza Covid-19.

Leggi tutto...

Eventi sul territorio

Avvisi Pubblici

Bando selezione volontari - Prorogata alle ore 14:00 del 17 febbraio 2021 la scadenza per la presentazione delle domande

In considerazione dei numerosissimi contemporanei accessi alla Piattaforma DOL, a meno di un ora dalla prevista scadenza del bando, e delle migliaia di domande caricate a sistema ma non ancora presentate, il Dipartimento, per permettere a tutti i giovani interessati di candidarsi, proroga di 48 ore la scadenza del bando del 21 dicembre 2020. Pertanto, sarà possibile presentare domanda fino alle ore 14.00 del 17 febbraio 2021

Leggi tutto...
fascismo

NORME CONTRO LA PROPAGANDA E LA DIFFUSIONE DI MESSAGGI INNEGGIANTI FASCISMO E NAZISMO.

Premesso che dal comitato promotore “legge antifascista” è stato inviato un modulo per la raccolta firma relativo al progetto di legge di iniziativa popolare avente ad oggetto:

Leggi tutto...

Opportunità di lavoro

 

Auspicando di rendere un servizio utile ai cittadini, si dà notizia di alcuni concorsi pubblici non ancora scaduti, annullati o ripertura termini.

 

 

Leggi tutto...

governoagidindicepaINIPEC

Torna su