Eventi sul territorio

Visite: 864

 

Domenica 1° dicembre, alle ore 12,00, in via Verdi, davanti all’ingresso del teatro Olmi

 

 

l’Amministrazione comunale, alla presenza del Sindaco Mino Maiorano, del presidente del consiglio Gabriele Argentieri, del segretario generale della CISL Antonio Castellucci e di altre autorità civili e militari, inaugurerà il murales realizzato dall’artista di fama Internazionale Alessandro Zussi, commissionato, per la giornata mondiale contro la violenza sulle donne, dall’Amministrazione Comunale e dalla CISL di Taranto-Brindisi.

 

L’evento è stato coordinato dal collettivo artistico NODI e sarà inserito nel progetto di riqualificazione urbana tramite la realizzazione di una galleria a cielo aperto composta da opere di street-art. Con quest’opera l’arte urbana diventa strumento utile per sensibilizzare le coscienze ed aiutare le donne vittime di violenza a denunciare, alle Autorità competenti, il loro quotidiano dramma. L’opera, dal titolo ELOGIO ALL’AMORE, rappresenta l’importanza della donna attraverso l’amore, essenza del nostro essere; è raffigurato il cerchio della vita, nel bene e nel male, con al centro le sue uniche figure (senza maschera) che riescono a mettersi in salvo attraverso l’unione delle proprie anime.

 

Nell’iconografia dell’artista, i personaggi non hanno un sesso specifico, gli individui parlano al fruitore in modo che si possa identificare con delle azioni piuttosto che con delle figure. La maschera, elemento ricorrente, è metafora dell’ambiguità dei nostri tempi, l’assenza di questa invece, simboleggia la purezza.


L’artista Zussi ha assicurato la sua presenza nella giornata inaugurale di domenica.


Nell’occasione, la scrittrice Monia De Nitto e gli attori Daniele Barletta ed Antonio De Nitto Anzillotti, ci faranno dono della loro arte.

 

Si invitano i cittadini a partecipare.

Torna all'inizio del contenuto