Novità dal Comune

Visite: 1774

 
La Regione Puglia ha legiferato nel merito delle “Norme in materia di riduzione dalle esposizioni alla radioattività naturale derivante dal gas ‘radon’ in ambiente confinato”:
 

Legge Regionale 3 novembre 2016, n.30 e successive modifiche ed integrazioni apportate dall'art.25 della Legge Regionale 9 agosto 2017, n.36.

 

Il progetto edilizio per le nuove costruzioni di cui al comma 1 deve contenere i dati necessari a dimostrare la bassa probabilità di accumulo di radon nei locali dell’edificio, ed in particolare una relazione tecnica dettagliata contenente:

 

  1. indicazioni sulla tipologia di suolo e sottosuolo;
  2. indicazioni sui materiali impiegati per la costruzione;
  3. soluzioni tecniche adeguate, in relazione alle tipologie di suolo e di materiali impiegati per la costruzione, idonee ad evitare l’accumulo di gas radon nei diversi locali.
 
 
Per maggiori dettagli e informazioni si rimanda ai seguenti contenuti e link:
 
 
 
Torna all'inizio del contenuto