(S.C.A. o S.C.AGI)

 

 

COSA

L’agibilità, normata dall’art.24 del Testo Unico per l’Edilizia D.P.R. 380/01, attesta la sussistenza delle condizioni di sicurezza, igiene, salubrità, risparmio energetico degli edifici e degli impianti negli stessi installati, valutate secondo quanto dispone la normativa vigente, nonche' la conformita' dell'opera al progetto presentato.

 

COME

Ai fini dell'agibilità, entro quindici giorni dall'ultimazione dei lavori di finitura dell'intervento, il soggetto titolare del permesso di costruire, o il soggetto che ha presentato la segnalazione certificata di inizio di attività, o i loro successori o aventi causa, presenta allo sportello unico per l'edilizia la segnalazione certificata di agibilità, per i seguenti interventi: a) nuove costruzioni; b) ricostruzioni o sopraelevazioni, totali o parziali; c) interventi sugli edifici esistenti che possano influire sulle condizioni di cui al punto precedente.

 

ELENCO DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE ALLE ISTANZE

La segnalazione certificata è corredata dalla seguente documentazione:

a) attestazione del direttore dei lavori o, qualora non nominato, di un professionista abilitato che assevera la sussistenza delle condizioni di cui al comma 1  dell’art.24;
b) certificato di collaudo statico di cui all'articolo 67 del DPR 380/01 ovvero, per gli interventi di cui al comma 8-bis del medesimo articolo, dichiarazione di regolare esecuzione resa dal direttore dei lavori;
c) dichiarazione di conformità delle opere realizzate alla normativa vigente in materia di accessibilità e superamento delle barriere architettoniche di cui all'articolo 77, nonchè all'articolo 82 del DPR 380/01;
d) gli estremi dell'avvenuta dichiarazione di aggiornamento catastale;
e) dichiarazione dell'impresa installatrice, che attesta la conformità degli impianti installati negli edifici alle condizioni di sicurezza, igiene, salubrità, risparmio energetico prescritte dalla disciplina vigente ovvero, ove previsto, certificato di collaudo degli stessi.

 

VERSAMENTI DIRITTI SEGRETERIA

Alla Segnalazione Certificata di Agibilità è indispensabile allegare la ricevuta di versamento su C.C.P. n° 12889721, o di bonifico  sull' IBANIT 32 X030 6904 0131 0000 0046 040 codice BIC n° BCITITMM, attestante la corresponsione dei diritti di segreteria dovuti per un importo (tariffa unica) di € 25,00.

 

SANZIONI

La mancata presentazione della segnalazione, nei casi indicati al comma 2 dell’art.24 del DPR 380/01, comporta l'applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria da € 77 a €464.

DOVE PRESENTARLA

Ufficio Protocollo (1° piano Palazzo Municipale - via C. Battisti n.4 - LATIANO)

(orario apertura mattino: Lun-Mar-Mer-Gio-Ven 9-12 pomeriggio: Gio 17-19 tranne nei mesi di luglio e agosto)

PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

o presso

Sportello Unico Edilizia - SUE

(1° piano Palazzo Municipale - via C. Battisti n.4 - LATIANO)

(orario apertura mattino: Lun-Mer-Ven 9-12 pomeriggio: Gio 17-19 tranne nei mesi di luglio e agosto)

 

UFFICIO COMPETENTE

VI STRUTTURA - Sportello Unico Edilizia

PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

RESPONSABILE DEL SERVIZIO
Arch. Giuseppe MURI

 

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

D.P.R. 6 giugno 2001, n.380 - art.24

 

MODULISTICA

 

 

 

Torna all'inizio del contenuto