COSA

 

Il servizio civile è stato introdotto nell'ordinamento italiano con la legge 15 dicembre 1972, n. 772, inizialmente previsto come alternativa al servizio militare di leva in Italia e riservato esclusivamente per coloro che si fossero dichiarati obiettori di coscienza.

 

La prima regolamentazione del servizio civile si è avuta però solo con la legge 8 luglio 1998 n. 230, che abrogò la precedente legge n. 772/1972, dettò una nuova disciplina in tema di obiezione di coscienza e istituì l'Ufficio Nazionale per il Servizio Civile. La norma del '98, abrogò la precedente legge n. 772/1972 e sancì esplicitamente:
- che i cittadini che prestavano il servizio civile dovessero godere degli stessi diritti di coloro che svolgevano il tradizionale servizio militare,
- che il suo espletamento desse diritto, nei pubblici concorsi, allo stesso punteggio per i servizi prestati negli impieghi civili presso enti pubblici,
- parificò la durata del servizio civile a quella del servizio militare,
- previde la possibilità che il servizio civile potesse essere svolto anche all'estero ed addirittura che gli obiettori potessero essere impiegati in missioni umanitarie, anche in quelle che comportavano l'impiego di forze armate.

Tale norma istituì inoltre, presso la Presidenza del Consiglio dei ministri, l'Ufficio nazionale per il servizio civile con il compito di organizzare e gestire la chiamata, l'impiego, la formazione e l'addestramento degli obiettori.


Con la legge 6 marzo 2001 n. 64 fu istituito il Servizio Civile Nazionale, qualificandolo non più come alternativo e sostitutivo del servizio di leva obbligatorio. Il d.lgs 5 aprile 2002, n. 77, che ne regolamentò la disciplina, innalzò anche l'età massima fino ai 28 anni, a partire dal 1º gennaio 2005.


La legge 23 agosto 2004, n. 226 che determinò la sospensione alle chiamate al servizio militare di leva in Italia, a partire dal 1º gennaio 2005, pose fine di fatto anche al servizio civile obbligatorio, trasformando quindi il servizio civile nazionale come esperienza autonoma e slegata dagli obblighi militari.


Il decreto legislativo 6 marzo 2017, n. 40, ha modificato il sistema del servizio civile nazionale ed ha istituito e disciplinato il Servizio Civile Universale il quale si svolge su base esclusivamente volontaria e si esplicita in una concreta opportunità, per i giovani dai 18 ai 28 anni, di dedicare un anno della propria vita all'impegno solidaristico in favore della collettività.
Il Servizio Civile Universale garantisce ai giovani una forte valenza educativa e formativa, un importante momento di crescita personale e un'opportunità di formazione alla cittadinanza attiva, contribuendo allo sviluppo sociale, culturale ed economico del nostro Paese.

 

CONTATTI

Ufficio Servizi Sociali
Indirizzo: Via Battisti, 4 - Piano Terra
Tel: 0831.7217230 - 0831.7217233
Fax: 0831.727328

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

Referente: dott.ssa Lucia Errico
Orari di apertura al pubblico: lunedì e venerdì dalle 9.00 alle 12.00

Torna su